L'erica come medicina

L'erica come medicina

Le piante di erica si caratterizzano per essere delle specie sempreverdi: questi arbusti dalle ridotte dimensioni presentano come caratteristica principale quella di diffondersi su zone molte vaste, andando piuttosto frequentemente a tappezzare enormi distese verdi.

L’erica si caratterizza per avere delle foglie persistenti nel corso di tutto l’anno: si tratta di una caratteristica che, insieme alla fioritura che avviene nel corso della stagione autunnale, permettono di considerare questa specie come una di quella migliori dal punto di vista ornamentale. Ecco spiegato il motivo per cui le piante di Erica vengono coltivate con tale frequenza.

Infatti, le piante di Erica offrono la possibilità di donare un tocco colorato ai propri spazi verdi e giardini, anche e soprattutto nel momento in cui le altre piante stanno attraversando il periodo di riposo vegetativo. Ovviamente, non tutte le specie di erica si caratterizzano per fiorire durante la stagione autunnale: infatti, l’erica arborea è particolarmente diffusa nei boschi che si trovano nelle zone vicino alle montagne e, in modo particolare, per la produzione di fiori dalle ridotte dimensioni durante la stagione primaverile.

All’interno dei vivai, in questa stagione, c’è la possibilità di trovare soprattutto delle specie di erica che fioriscono durante l’autunno. I fiori dell’erica, che si sviluppano a profusione, permettono di riempire tutta la superficie occupata dalla pianta in poco tempo, rendendolo tipicamente di una colorazione rosa piuttosto che lilla.

L'erica come medicina

Lozse Fiori Artificiali Nuziale Artificiali in Mazzo Finto Floreali Casa Decorazione Plastica Fiore La potatura lungo 24cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,06€




COMMENTI SULL' ARTICOLO