Il gelsomino

Caratteristiche del gelsomino

Il gelsomino si caratterizza per essere una pianta arbustiva e perenne che fa parte del genere Jasminum e, più nello specifico, della grande famiglia delle Oleacee. Stiamo parlando di una pianta che ha la capacità di adeguarsi praticamente ad ogni terreno in cui viene coltivata.

Proprio per via del fatto di non avere delle esigenze particolari per quanto riguarda la sua coltivazione, bisogna mettere in evidenza come si può considerare il gelsomino una pianta molto semplice da coltivare.

Interessante notare come la pianta di gelsomino si caratterizza per essere un’ottima soluzione anche se dovesse essere coltivata all’interno di un appartamento, senza dimenticare come la sua abbondante e prolungata produzione di fiori è un aspetto che risalta benissimo anche all’interno di giardini e di parchi.

Il gelsomino viene propagato mediante la tecnica del taleaggio: in poche parole, questo sistema prevede l’impiego di talee semilegnose (si tratta, in modo particolare, di rami che sono stati prodotti nel corso dell’anno precedente), che si caratterizzano per avere una lunghezza che si aggira intorno agli 8-10 centimetri.

Nel caso in cui si avesse intenzione di coltivare il gelsomino alla stregua di una vera e propria pianta da appartamento, è fondamentale mettere in evidenza come ci siano alcune specie indubbiamente migliori in confronto a tutte le altre: stiamo facendo riferimento, ad esempio, alla specie di Jasminum primulinum, ma anche al Jasminum grandiflorum.

Per quanto riguarda la coltivazione in giardino, dobbiamo sottolineare due specie che presentano uno sviluppo tipicamente rampicanti e sono maggiormente adatte ad essere coltivate all’aria aperta: stiamo facendo riferimento al Jasminum officinale ed al Jasminum x stephanense.

gelsomino

Skymore Top 6 Set Essenziale Olio, 100% Olio Aromaterapico per Diffusore, San Valentino presente, Ideale per Sonno, Respira, Rilassamento, Aggiorna, Immunità, Decompressione

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,99€
(Risparmi 8,99€)


Il gelsomino: Gelsomino in vaso

Gelsomino in vaso Per quanto riguarda la coltivazione in vaso del gelsomino, esistono alcune specie che si adattano meglio di altre. In generale è opportuno scegliere dei vasi con una dimensione di almeno trenta centimetri anche se è preferibile usare dei contenitori quanto più larghi e profondi possibile. Il gelsomino è una pianta che si adatta a qualsiasi tipo di clima e non necessita di grosse cure, per la sua propagazione si ricorre al taleaggio, infatti dopo aver prelevato le talee legnose attraverso l'utilizzo di particolari prodotti si procede con la stimolazione delle radici. Superata questa frase si può procedere con il trapianto nel terreno, in alternativa si può ricorrere alla propaggine interrando un rametto fino a quando non nasceranno delle nuove radici.

  • Il gelsomino Il gelsomino è un'ottima pianta da giardino, rampicante, classica e originaria dei climi caldi e temperati del Medio Oriente, utilizzata come pianta ornamentale per il sua caratteristica coprente su p...
  • gelsomino Nel momento in cui si parla della famiglia delle Oleacee, bisogna sottolineare come si tratti di un genere a cui appartengono davvero tantissime piante.All’interno di tale genere, infatti, c’è la po...
  • gelsomino Nel momento in cui si faccia riferimento al gelsomino, si tratta di una pianta rampicante che viene utilizzata piuttosto frequentemente all’interno di un gran numero di giardini, ma anche parchi e tan...
  • Il gelsomino giallo Il gelsomino si caratterizza per essere una pianta rampicante che viene particolarmente utilizzata all’interno di tanti parchi e giardini. Al tempo stesso, la si può considerare anche come un’ottima p...

Filippo e Gelsomina e il temporale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 5,1€
(Risparmi 0,9€)



COMMENTI SULL' ARTICOLO