Edera

  • In questa pagina parleremo di :

Edera

Quando si parla delle piante di edera, certamente una delle prime caratteristiche che saltano all’occhio è la grande resistenza che queste specie sono in grado di garantire nei confronti del freddo e delle basse temperature.

Non dobbiamo dimenticare, infatti, come le piante di edera riescano a svilupparsi senza particolari problemi durante la stagione invernale, dal momento che non hanno problemi ad affrontare delle temperature che scendono al di sotto dello zero termico.

Al tempo stesso, è piuttosto facile mettere in evidenza come si tratta, in sostanza, di piante che non hanno un alto livello di resistenza rispetto alla stagione più calda, visto che non amano assolutamente rimanere a contatto diretto con i raggi del sole.

Di conseguenza, l’operazione della messa a dimora deve avvenire collocando le piante di edera direttamente in una zona che sia il più possibile ombreggiata: in poche parole, si tratta di specie che dovrebbero rimanere il minor tempo possibile durante la giornata esposte direttamente al sole.

Ovviamente, all’interno dell’ampia famiglia delle Araliacee, troviamo dei particolari esemplari di edera, che sono in grado di svilupparsi piuttosto lentamente oppure di avere delle foglie particolarmente piccole: in tutti questi casi, si tratta di varietà che dovrebbe essere utilizzate sempre più frequentemente come piante da appartamento.

Tra le principali caratteristiche delle piante di edera troviamo certamente quella di avere un portamento strisciante piuttosto che rampicante, senza dimenticare come i fusti, nella maggior parte dei casi, siano decisamente legnosi.

Edera

Houda Piante sospese artificiali, 25 metri, edera a foglie verdi, seta, decorazione per cucina, casa, giardino, ufficio, confezione da 12 Green

Prezzo: in offerta su Amazon a: 12,14€




COMMENTI SULL' ARTICOLO