Edera caratteristiche

Edera caratteristiche: Edera

Edera

L'edera, o Hedera nel suo nome botanico, è un genere di piante rampicanti della famiglia delle Araliaceae molto utile per coprire brutte opere cementizie o per decorare facciate di palazzi. È una sempreverde tipica di dell'emisfero boreale, che gradisce climi freschi tanto da crescere meglio sulle facciate nord dei palazzi. La pianta trova anche utilizzi officinali in erboristeria e farmacologia che sfrutta i frutti e le foglie che portano una certa tossicità nel loro interno.

I fusti legnosi che si sviluppano per lunghe distanze hanno anche delle piccole radici per ancorarsi a tutti i tipi di sostegno che possono incontrare nel loro cammino. Le foglie a tre lobi sono caratteristiche di questa pianta, di un bel verde brillante e un fogliame molto denso, che non lascia spazi.

Le esposizioni preferite sono quelle in penombra, visto che la pianta soffre il caldo ma si trova a suo agio a basse temperature. Non hanno preferenze di terreno, purché sia ben drenato, in quanto la pianta gradisce buone innaffiature, frequenti per mantenere una certa umidità del terreno, questo deve essere concimato con fertilizzanti liquidi classici per fiori. La moltiplicazione è primaverile, sia per talea che per semina. Le radici aeree che caratterizzano i fusti danno comunque dei risultati più immediati per la talea. Oltre al marciume radicale determinato da irrigazioni troppo abbondanti o drenaggi imperfetti, l'edera teme gli acari e la cocciniglia. Tra le varie specie si possono scegliere quelle a crescita lenta se non si ha molto tempo da dedicare la potatura, altrimenti questa deve essere praticata per indirizzare la pianta. Può essere coltivata anche in vaso.

Edera

Cofan Kalmia – Vaso impilabile, 5.1 x 2 x 2 cm, colore: bianco

Prezzo: in offerta su Amazon a: 80,99€



COMMENTI SULL' ARTICOLO