COLTIVAZIONE MIMOSA: POTATURA

COLTIVAZIONE MIMOSA: POTATURA

La pianta di mimosa si caratterizza, principalmente, per il fatto di prediligere tutti quei terreni particolarmente acidi.

I terreni devono anche essere caratterizzati da una buona e valida e struttura e, sopratutto, devono essere ben drenati.

Ecco spiegato il motivo per cui, nella maggior parte dei casi, il consiglio è quello di provare ad apportare una sostanza organica periodicamente, in particolare una volta all'anno, con lo scopo di garantire alla pianta che riesca ad assumere tutte quelle sostanze corrette dal punto di vista nutritivo.

Non dobbiamo dimenticare come la pianta della mimosa sia particolarmente diffusa anche all'interno del continente europeo, nonostante la sua derivazione sia principalmente quella australiana.

Inoltre, la mimosa si caratterizza per prediligere tutti quei climi temperati, come ad esempio nelle regioni centro-meridionali dell'Italia, in cui si può sviluppare ottimamente e può essere coltivata anche all'aperto, senza particolari precauzioni o protezioni.

COLTIVAZIONE MIMOSA: POTATURA

Vivai Le Georgiche ERICA DARLEYENSIS KRAMER’S ROTE [Vaso Ø12cm]

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7€




COMMENTI SULL' ARTICOLO