biglietti di natale-6

biglietti di natale-6

Avevo 12 anni e abitavo con la mamma in una casetta tra i boschi nelle Ardenne ai confini tra la Germania e il Belgio. Era il 24 dicembre1944 e sulle Ardenne divampava una disperata offensiva e , fra il rombo delle artiglierie e degli aerei, sentimmo bussare. La mamma aprì e si trovò di fronte a soldati americani per noi “nemici”. Uno parlò in una lingua a noi sconosciuta, indicando un compagno steso a terra, gravemente ferito. La mamma li fece entrare, strappò un lenzuolo in lunghe strisce per farne bende e fasciare la coscia del soldato che correva il rischio di morire per il sangue perduto. Poi uccise un galletto e lo mise a cuocere. Preparammo la tavola e ci sedemmo tutti intorno. Passammo la vigilia di natale con loro. In mezzo al frastuono ci fu pace. C’ era la guerra ma era pur sempre Natale!

I biglietti di natale possono omaggiare i nostri cari, regalandogli un momento di felicità!

Il natale deve riuscire a rendere ogni persona meno egoista, in modo che le piccole barriere (tabù) ancora esistenti possano essere superate...

biglietti di natale-6

Le canzoncine dell'asilo, Vol. 4

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,69€




COMMENTI SULL' ARTICOLO