Risposta : quercia:foglie grandi

Risposta : quercia:foglie grandi

Ci sono piante che riescono da sole a regalare emozioni e a convincerci che non smetteranno mai di dare frutti e scrivere la storia. Sulle pagine di questo sito siamo abituati a parlare solamente del meglio che la natura ci offre, e sottolineare le caratteristiche, la storia e la vita di piante che siamo certi giochino un ruolo essenziale nel cammino della nostra esistenza. In questa categoria, senza la minima ombra di dubbio possiamo includere la quercia. Questa pianta appartiene alla famiglia delle Fabacee ed č presente in natura sottoforma di tantissime specie: una famiglia ricca, variegata e tutta da scoprire.

Per quanto riguarda le tempistiche botaniche e vegetali, c’č da dire che le foglie di quercia (monoiche nel senso che sono dotate sia di apparato riproduttivo maschile che femminile) cominciano a ingiallire all’inizio dell’inverno e cadono al termine della stagione pił fredda per poi ricomparire nel periodo compreso tra primavera ed estate. Per quanto invece riguarda i frutti, la quercia dą alla luce le ghiande che sono amatissime da moltissimi roditori ma a oggi non rientrano nella dieta umana.

In passato, invece, la farina di ghiande veniva usata per la produzione di una farina particolarmente scura e, conseguentemente, di prodotti a uso alimentare destinati agli umani. Sono tantissime le leggende e le tradizioni popolari che ruotano intorno al mito della quercia, una pianta assolutamente speciale e bellissima, sinonimo di sicurezza e protezione, ma anche di stabilitą morale.

Risposta : quercia:foglie grandi

Compo 14645 Mediterraneo concime a lenta cessione - 1,5 kg

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,07€




COMMENTI SULL' ARTICOLO