Risposta : magnolia e abete

Risposta : magnolia e abete

L'abete è un albero molto comune nell'emisfero settentrionale, ma assente in quello australe, che può vivere fino a più di seicento anni. In Italia cresce spontaneo, ed è considerato uno dei re dei nostri boschi dall'alto dei suoi 30 metri di altezza media, anche se in alcuni casi arriva anche ai 50 metri.

Anche l'abete produce entrambi i fiori, maschile e femminile, separati, in tarda primavera che origineranno poi i frutti, le famose pigne che tutti cercano per i pinoli, i semi resinosi dell'abete da cui si produce un olio. La grossa produzione di resina è un'altra caratteristica dell'abete, contenuta nella corteccia che per i primi cinquanta anni di vita rimane liscio e successivamente cambia consistenza, iniziando a produrre delle scaglie che lentamente si distaccano dall'albero.

Le foglie hanno una vita media di sei anni e sono del tipo aghiforme.

In natura gli abeti crescono a quote comprese tra i 500 e i 2000 metri, in zone umide e piovose, soprattutto in Europa centrale mentre in Italia ha perso molto territorio e si è stabilito oramai solo sulle cime più alte dell'Appennino e delle Alpi in zone molto ristrette, con l'area più vasta nella Toscana del nord vicino al confine liguro-piemontese.

L'abete è ricercato per la produzione del legno, abbastanza pregiato ma soprattutto leggero. Un altro uso molto sviluppato è per l'industria cartiera.

Gli abeti presenti in Italia sono di due specie, l'abete bianco e il più pregiato abete rosso, che è diffuso anche in Asia centrale e in Russia, dove ricopre superfici molto vaste.

Risposta : magnolia e abete

Sacco Nanna in Bambù Slumbersac Estivo con Piedini circa 1 Tog - Riccio - 12-18 mesi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30,99€




COMMENTI SULL' ARTICOLO