Quercia

  • In questa pagina parleremo di :

Quercia

La quercia č uno degli alberi pių maestosi e longevi del mondo, non a caso simboleggia tutto quel che riguarda la forza e la saggezza.

Con i sui quasi 50 metri di altezza guarda dall'alto il mondo, crescendo lentamente e per secoli con chiome larghe e rigogliose. La sua diffusione č ampia in tutta Europa, nei climi abbastanza freschi come l'Italia del nord.

Il suo fogliame verde scuro č molto caratteristico, cosė come la fruttificazione, rappresentata dalle classiche ghiandole con rivestimento legnoso di cui molti roditori abitanti di questi alberi sono particolarmente ghiotti. Non ha particolari esigenze per il tipo di terreno, dando molta pių importanza al drenaggio che alla ricchezza organica. La concimazione, se si ritiene necessaria, si consiglia azotata in primavera, per accelerare la crescita lenta di quest'albero.

Gradisce le esposizioni solari, ma non teme l'ombra. Le irrigazioni non sono necessarie, se non di soccorso, e nei climi dove cresce le piogge sono sufficienti.

Per la sua coltivazione si suggerisce l'acquisto della pianta direttamente da un vivaio, con la messa a dimora nel periodo autunnale o primaverile.

Non ha problemi particolari a causa di malattie o parassiti, tranne qualche attacco della processonaria, specialmente negli esemplari adulti, mentre quelli giovani potrebbero soffrire per lo oidio.

Ne esistono anche delle specie arbustive pių piccole, utili per la coltivazione in giardini con poco spazio a disposizione. La quercia ha ispirato poeti e pittori proprio per la sua immagine di pianta forte e longeva. Viene sfruttata molto anche dall'industria del legname e indirettamente del vino, essendo uno dei materiali preferiti per la costruzione delle botti di invecchiamento, in quanto fornisce tannini particolari al vino. Molte querce secolari sono protette da leggi regionali.

Quercia

La grande quercia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,4€




COMMENTI SULL' ARTICOLO