Potare il melograno

Potare il melograno

Una pianta che ha un’origine chiara ma che con il passare del tempo (poco tempo) è riuscita a raggiungere ogni singolo angolo del mondo. Oggi la troviamo in tutti i continenti e possiamo prendere atto del fatto che si trovi tra le piante più benefiche in assoluto. Stiamo parlando del melograno, un albero da frutto estremamente ricercato, che fin dall’antichità si trova in Asia, ma che fa capolino anche in Europa e in America. Iran, arco himalayano, ma anche Tunisia e Africa tropicale. Poi, si sa, in Europa a farla da padrone per le caratteristiche del suo clima, è la zona mediterranea. In Italia, in Grecia, in Spagna, i giardini di melograno sono del tutto frequenti e regalano grandi soddisfazioni a chi li coltiva.

E’ proprio grazie alla Spagna e ai conquistadores che oggi questa pianta è apprezzata e coltivata anche in Sud America e nelle pianure messicane. E’ evidente, da quest’ultima affermazione, che il posto nel mondo ad aver apprezzato per ultimo il melograno è poco il continente americano. Ma la domanda che ci si può porre a questo punto è relativa alle caratteristiche del frutto di melograno? Come si evince dal nome, fusione tra “mela” e “grana”, fin dall’antichità questo pomo viene considerato nient’altro che una mela con i semi (grani, per l’appunto). Quanto alle proprietà nutritive, siamo di fronte a un frutto ricco di antiossidanti naturali che fa bene alla pelle e aiuta a mantenere giovane l’organismo. Un melograno in giardino, tra l’altro, è augurio di prosperità e buona vita.

Potare il melograno

Bosch Home and Garden 06008B2000 EasyPrune Cesoia da Giardinaggio Elettrica, Caricabatteria USB, 1.5 Ah, 5.4 W, 3.6 V, Verde

Prezzo: in offerta su Amazon a: 71,37€
(Risparmi 32,3€)




COMMENTI SULL' ARTICOLO