Pianta di alloro: caratteristiche, storia e colori

Pianta di alloro: caratteristiche, storia e colori

L'alloro o laurus nobilis nel suo nome scientifico, è una pianta sempreverde arbustiva o arborea aromatica, appartenente alla famiglia delle lauraceae. Il suo habitat ideale e luogo d'origine è nelle zone meridionali del mediterraneo dove si trova a suo agio nella macchia e nel bosco del clima temperato.

È una pianta ricca di un persistente aroma che si presta bene per svariati utilizzi. Le sue foglie sono ampiamente utilizzate in cucina come spezie soprattutto per aromatizzare le pietanze di pesce, arrosti e minestre, in quanto hanno la caratteristica di non perdere l’aroma anche dopo lunghe cotture. Grazie al potere dei suoi oli essenziali trova largo utilizzo anche come pianta officinale da assumere sotto forma di decotti e infusi ai vengono attribuite proprietà espettoranti, digestive e antipiretiche. Dalle bacche d'alloro trattate con l’alcool si ricava un liquore chiamato laurino. Le foglie di alloro sono inoltre efficaci anche contro le tarme se tenute negli armadi.

Nelle credenze greco-romane l'alloro era considerato una pianta sacra che simboleggiava la sapienza, l'onore e la vittoria, e un persona quando si cingeva il capo con una corona d’alloro si considerata laureato, ovvero una persona nella ragione delle parole.

L'alloro è una pianta rustica che si adatta a qualsiasi tipo di terreno. La sua moltiplicazione avviene per seme o per talea ed è una pianta dioica ossia produce fiori maschili e femminili in piante separate.

Si presenta con un fusto eretto, foglie lucide nella parte superiore tendenti all'opaco nella parte inferiore, coriacee, di un bel verde scuro e un gradevole profumo rilassante. Si possono raccogliere tutto l'anno ma il periodo in cui le sue essenze aromatiche sono maggiormente accentuate è quello estivo. Dopo l'estate l'aroma tende a diventare più amarognolo. Le foglie una volta raccolte si fanno essiccare in un luogo areato .

La pianta è molto resistente ma soggetta ad essere assalita dai parassiti, specialmente pidocchi e ragnetti rossi da allontanare utilizzando un antiparassitario specifico.

Pianta di alloro: caratteristiche, storia e colori

32 x 25mm Mini Baubles di Natale - rosso - Decorazioni Albero di Natale

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,99€


Caratteristiche del alloro

Caratteristiche del alloro L'Alloro è un sempreverde con foglie ovali e lucide, è caratteristica delle aree del mediterraneo, ma si adatta perfettamente anche a climi più freschi. L'alloro cresce in maniera spontanea nei boschi e nelle zone collinari, ma può essere facilmente coltivato anche negli orti. Le foglie di alloro possono essere raccolte ed utilizzate in tutto l'arco dell'anno, sono ricche di principi benefici e sono molto aromatiche. Le sostanze presenti nelle foglie e le sue proprietà antiossidanti, antisettiche e digestive, fanno si che l'allora venga utilizzato fin dall'antichità per curare malattie, infatti le foglie fresche di alloro sono ricche di vitamina C ed è uno dei più potenti antiossidanti ed anti virali naturali, per questo ancora adesso viene utilizzato come rimedio naturale contro alcuni tipi di malattie.

Andoer 21 "Soprano Abete 42 millimetri Ukulele regalo Design sottile

Prezzo: in offerta su Amazon a: 34,99€
(Risparmi 15€)




COMMENTI SULL' ARTICOLO