Come coltivare l'oleandro

Come coltivare l'oleandro: Oleandro-25

Oleandro-25

L'oleandro è un arbusto classificato come Nerium oleander nella famiglia delle Apocynaceae che può essere allevato anche come alberello. La sua origine è incerta, probabilmente asiatica, anche se la sua dimora millenaria e naturale sembra essere il bacino del Mediterraneo, dove si è perfettamente adattato. Viene sfruttato sia a scopi ornamentali che a scopi officinali, per la sua tossicità molto alta che se controllata da esperti fitoterapi e case farmaceutiche può fornire terapie contro la gastrite, per i problemi nervosi e la tachicardia. Si consiglia vivamente comunque di maneggiarlo solo con dei guanti spessi da giardinaggio e di lavare bene sia le mani che le attrezzature dopo essere intervenuti sulla pianta. Presenta un bel fogliame rado, con foglie lucide allungate molto velenose, e fiori grandi con forma a calice e a raggiera, generalmente di un bel rosa acceso. Ama il caldo mentre mostra notevole sofferenza con il freddo. Desidera terreni freschi e umidi, senza altre esigenze particolari. Nonostante resista bene alla siccità, è necessario cercare di conservare il giusto tasso di umidità per avere una crescita rigogliosa. È molto sfruttato nei giardini pubblici e sulle strade, nonché per decorare le grandi vie di comunicazione. Si trova bene in tutta la penisola, specialmente sulle zone costiere anche sabbiose o con forte presenza di gesso. Prospera anche sulle rive dei laghi e dei fiumi con suoli rocciosi. Può crescere fino ai 1000 metri di quota e non sono segnalate particolari avversità per questa splendida pianta.
Oleandro-25

LotusGrill XL Starter Set 1x GRIGIO ANTRACITE 1x CARBONE legno di Faggio 1KG,1x PASTA MASTERIZZAZIONE 200ml,1xmarinierpinsel GIALLO MAIS,1x Borsa trasporto - Der raucharme Barbecue a carbone/Griglia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 245,9€



COMMENTI SULL' ARTICOLO