Magnolia

  • In questa pagina parleremo di :

Magnolia

Gli americani, si sa, devono sempre esagerare: si tratta di una tendenza estremamente radicata nella cultura e nel modo di fare di quello che rappresenta probabilmente il popolo più pittoresco, discusso, amato e odiato di tutto il mondo. Cosa c’entrano gli americani con le piante? E’ questo l’argomento del nostro dibattere, per cui legheremo la botanica alle caratteristiche della terra scoperta nel 1492 da Cristoforo Colombo. In particolare, parleremo della magnolia, una pianta che ha una storia millenaria collegata strettamente a quella degli stati Uniti.

Quando si parla della magnolia, sono tantissimi gli aspetti interessanti da tenere sotto controllo. Per esempio, in quanti di voi sanno che il primo uomo a coltivare la magnolia, naturalmente negli Stati Uniti, l’ha piantata in una serra, convinto che questa pianta fosse inadatta ad avere a che fare con le condizioni climatiche esterne? Ebbene, è proprio così: quella che oggi è una pianta esterna a dir poco spettacolare, è nata come pianta da interni.

Ovviamente l’abitudine di coltivare la magnolia al chiuso ha lasciato il tempo trovato: nel giro di pochi mesi questa abitudine è stata abbandonata perché la magnolia all’esterno ha dato il meglio di sé. Questa pianta può crescere fino a venti metri di altezza e oggi la troviamo in tutti i continenti. Originaria di Stati Uniti ma anche della Cina e dell’Himalaya, in Europa la magnolia regala grandi soddisfazioni. Scegli una magnolia per il tuo giardino, prenditene cura e stai sicuro che non te ne pentirai.

Magnolia

PIANTA DI MAGNOLIA STELLATA IN VASO Ø 18 altezza 50-80 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,9€




COMMENTI SULL' ARTICOLO