L'alloro in cucina

L'alloro in cucina

L'alloro Ŕ un albero molto sfruttato per le sue componenti aromatiche, fin dai tempi pi¨ antichi, da tutte le civiltÓ mediterranee. ╚ infatti il Mare Nostrum la terra d'origine di questo albero che era considerato da queste civiltÓ un albero speciale, simbolo di nobiltÓ e di gloria, tanto che tutti gli imperatori, da Augusto fino a Napoleone, usavano cingersi il capo con una corona di foglie d'alloro.

Come tutte le piante spontanee e rustiche del bacino del Mediterraneo, l'alloro ama i climi caldi, aridi, con terreni poveri e siccitosi. L'apparato radicale Ŕ specializzato nella ricerca dell'acqua e quindi anche le poche piogge delle aree pi¨ secche sono pi¨ che sufficienti per la pianta. Al contrario un'irrigazione eccessiva pu˛ non solo creare problemi di marciume alla pianta, ma anche la perdita di parte dell'apporto aromatico.

Per la coltivazione in giardino non dovrete quindi predisporre particolari condizioni. La messa a dimora dell'albero deve avvenire nel periodo primaverile mentre la moltiplicazione per talea Ŕ suggerita nel periodo estivo. Per facilitare la crescita potrete utilizzare piccole quantitÓ di torba miste a sabbia, in modo da aumentare il drenaggio, importantissimo per questa pianta. Come alberello si pu˛ facilmente coltivare in vaso e su balconi e terrazzi molto assolati. L'esposizione solare diretta e prolungata Ŕ essenziale per l'alloro, che aumenta cosý anche la componente aromatica.

L'alloro Ŕ utilizzato quasi esclusivamente in cucina per il suo forte potere aromatico, nella carne e un pochino meno nel pesce. La conservazione della foglia Ŕ molto semplice, in quanto essa conserva la sua aromaticitÓ a lungo.

L'alloro in cucina

Outsunny HOMCOM Albero Abete di Natale Artificiale Abete in PVC 150 cm / 180cm con Supporto Bianco foltissimo (150cm)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,95€
(Risparmi 16€)


Le origini del alloro

Le origini del alloro E' una pianta diffusa sia in natura, dove soprattutto nelle nostre zone Ŕ facile ammirarne esemplari rustici, sia nei giardini degli appassionati europei. L'alloro, infatti, Ŕ originario dell'Europa mediterranea e la sua funzione ornamentale, unita alla sua fragranza fresca e gradevole, lo rende perfetto per l'abbellimento di parchi pubblici o giardini privati. Fa parte della famiglia delle Lauraceae (da qui l'altro nome con cui Ŕ generalmente conosciuto, il lauro) e significa letteralmente "nobile". Cresce indistintamente in pianura o in collina e pu˛ avere sia un portamento arbustivo (in quel caso non Ŕ raro trovarne cespugli) o di un albero (possono essere alti fino a dodici metri). In questo caso, il tronco Ŕ liscio con dei rami fitti ma sottili.

Il regno degli alberi. Ediz. a colori

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,7€
(Risparmi 3,3€)




COMMENTI SULL' ARTICOLO