In quali terreni e condizioni vive meglio l'oleandro?

In quali terreni e condizioni vive meglio l'oleandro?

Quando si ha intenzione di coltivare una pianta come l’oleandro č bene mettere in evidenza come abbia la particolaritą di riuscire ad adattarsi a tante tipologie diverse di terreno.

Per fare in modo di ottenere delle fioriture che siano notevolmente abbondanti, il consiglio da seguire non puņ che essere quello di garantire le corrette irrigazioni costanti e quantitativamente importanti durante la stagione estiva.

Nel corso della stagione invernale, invece, bisogna operare con una netta riduzione delle annaffiature, in particolar modo da attuarsi in tutte quelle regioni della parte settentrionale del continente europeo.

Per quanto riguarda l’esposizione, č necessario mettere in evidenza come le piante di oleandro devono essere collocate in una zona che sia esposta al sole, ma che al tempo stesso sia altrettanto luminosa e ben calda.

Sono proprio queste le caratteristiche che permettono alle piante di oleandro di svilupparsi nel migliore dei modi, garantendo al contempo anche una fioritura a dir poco impeccabile.

Dal punto di vista del terreno, dobbiamo sottolineare come le piante di oleandro non hanno delle esigenze particolari, visto che l’unica richiesta č quella di essere coltivate in un terreno che abbia una buona concentrazione di sostanza organica.

Ad ogni modo, bisogna riconoscere come queste piante abbiano la capacitą di svilupparsi anche all’interno di zone con substrati piuttosto poveri: č fondamentale, perņ, assicurarsi che il terreno abbia sempre un ottimo livello di drenaggio, in maniera tale da evitare il rischio rappresentato dai ristagni idrici, che possono facilmente portare alla diffusione di malattie e di marciumi radicali.

In quali terreni e condizioni vive meglio l'oleandro?

ABETE ARGENTATO PICEA PUNGENS BLUE DIAMOND VASO Ø 18 ALTEZZA 40-60 CM

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,9€




COMMENTI SULL' ARTICOLO