Il decotto di alloro contro il mal di stomaco

Il decotto di alloro contro il mal di stomaco

Scientificamente è conosciuto con il nome di laurus nobilis. A onor del vero è conosciuto più per le proprietà curative della sua erba e delle sue foglie che per le caratteristiche tipiche del suo albero. L’alloro, infatti, è un albero che può arrivare fino a dieci metri di altezza e mette al mondo una delle erbe più benefiche presenti in natura. Le foglie e le bacche di alloro vengono utilizzate in ambito erboristico per la realizzazione di tisane, infusi, creme e oli essenziali che hanno decine e decine di proprietà.

L’alloro è una delle piante più tipiche dell’area mediterraneo: il clima che caratterizza questa fascia del mondo si sposa perfettamente con quelle che sono le caratteristiche tipiche di questa pianta arbustiva. Le bacche e le foglie di alloro hanno indiscusse proprietà antiossidanti, digestive e anti-tumorali. Uno degli utilizzi più diffusi dell’alloro coincide con la produzione (spesso a livello casalingo) di piatti tipici e liquori. In Campania e nel Meridione d’Italia, per esempio, è molto famoso il “laurello”, liquore aromatico che viene prodotto mediante la distillazione delle foglie d’alloro.

Contrariamente a quanto si possa pensare, e a differenza di quanto accade per tantissime altre piante, le foglie di alloro non vengono raccolte nei mesi più caldi dell’anno ma prevalentemente nel periodo che va dalla fine dell’inverno all’inizio della primavera. Se state pensando a una pianta perfetta per un giardino di piccole-medie dimensioni e dotate di un buon profumo, puntate dritti sull’alloro.

Il decotto di alloro contro il mal di stomaco

12 cannucce di bambù riutilizzabili - cannucce lunghe 20 cm prodotte da Chengdu Bamboo, biodegradabili e ideali per il rispetto dell'ambiente! Ogni set viene fornito in una scatola elegante con uno spazzolino per la pulizia in dotazione. Parte del prezzo d'acquisto viene devoluto in beneficienza

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,95€
(Risparmi 10,22€)


Foglie di alloro

Foglie di alloro E' possibile raccogliere le foglie di alloro durante tutto l'arco dell'anno, anche se le foglie raccolte nei mesi di luglio ed agosto hanno una maggiore concentrazione di proprietà aromatiche. I frutti invece si raccolgono nel periodo autunnale, quando sono maturi. Le foglie possono essere consumate per uso culinario fresche o secche e sono molto utilizzate per aromatizzare carne, pesce ma anche per creare infusi. Per ottenere dell'alloro essiccato basta sistemare le foglie, in un luogo arieggiato ed una volta diventate secche le foglie possono durare anche un anno. Trascorso questo periodo perdono gran parte delle proprietà aromatiche e diventano amarognole. Anche le bacche vengono essiccate al forno a bassa temperatura e successivamente vengono conservate dentro barattoli di vetro ed hanno un sapore molto più forte e robusto delle foglie.

NR.3 SEMI DELLA PIANTA DI ALLORO OFFERTA

Prezzo: in offerta su Amazon a: 1,99€




COMMENTI SULL' ARTICOLO