Caratteristiche della magnolia

Caratteristiche della magnolia: Coltivare la magnolia

magnolia

La magnolia è un genere di alberi e arbusti che è parte della famiglia delle Magnoliaceae, con più di 80 specie, con altezze che vanno da pochi centimetri fino a 20 metri. Native sia delle Americhe del nord e centrale che dell'Estremo oriente, le magnolie sono delle splendide piante ornamentali, che presentano foglie lucide e grandi e bellissime infiorescenze a coppa con corolle di una decina di petali con colori dal bianco al viola.

La magnolia viene utilizzata anche per scopi officinali, con proprietà febbrifughe, antinfiammatorie, antireumatiche e antiasmatiche.

La magnolia nasce in climi temperati ma freschi, e quindi predilige le esposizioni solari non dirette, in penombra, e vivere un ambiente umido. Alcune specie invece amano l'esposizione diretta, soprattutto quelle native del centro America, che non soffrono nemmeno la siccità se non troppo prolungata. Il terreno da offrire deve avere una certa acidità, e rispettare i fattori di freschezza e di ottimo drenaggio. La concimazione ideale è costituita da torba e humus, profonda. Da evitare assolutamente il calcare e l'argilla. Le irrigazioni possono essere affidate alle sole piogge nei climi piovoso o da apportare una volta a settimana in caso di siccità.

La moltiplicazione può avvenire sia per seme, che per talea, entrambe invernali. A differenza di molti alberi la magnolia può moltiplicarsi anche per propaggine aerea, una tecnica che consiste nel far crescere delle radici attraverso un germoglio ancorato alla pianta madre.

Le avversità per la magnolia sono costituite dalla famigliola e dal gelo intenso.

magnolia

Primavera fiore di Magnolia 15%, 5 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,42€



COMMENTI SULL' ARTICOLO