Concimazione magnolia

Concimazione magnolia

Chi ama il cinema d’autore e si trova davanti questo nome, Magnolia, ha sicuramente alla mente uno dei massimi capolavori della cinematografia di livello degli anni Duemila. Una pellicola che ai tempi fece rumore, ma che è riuscita a scrivere la storia. Se lasciamo la cinematografia e ci fermiamo a parlare della botanica, invece, le cose cambiano, e se sentiamo la parola “magnolia” ci salta alla mente una delle piante da esterno più belle, più amate e più apprezzate a livello internazionale.

Non è una pianta come tutte quante le altre, la magnolia, non c’è niente da fare. In Italia la magnolia è diffusa estremamente in tutte le regioni: questa pianta ha visto la luce in Asia Orientale e nella parte centrale degli Stati Uniti. In Louisiana, Georgia e Colorado, gli amanti della botanica hanno trovato i primi esemplari di magnolia e da lì è cominciata la storia e lo sviluppo di questa pianta appartenente alla famiglia delle Magnoliacee e che conta qualcosa come ottanta specie. Un’infinità: tutte bellissime e tutte da scoprire.

La domanda che a questo punto ci si può porre è relativa alla tipologia di magnolia più presente in Europa. Il Vecchio continente è pieno di Magnolia lylliflora, ma non mancano quella obovata e quella grandiflora, presenti in grandi quantità. Se state pensando a questa pianta come a un regalo per qualcuno, sappiate una cosa fondamentale. Se regalata, la magnolia è simbolo di passione e grande perseveranza. Optate senza indugi per la magnolia, una pianta bellissima.

Concimazione magnolia

Bing BINGAffresco stile nordico dipinti moderni minimalista pittura decorativa nordica soggiorno pittura camera da letto carattere pittura murale quercia

Prezzo: in offerta su Amazon a: 157€




COMMENTI SULL' ARTICOLO