Concimazione magnolia

Concimazione magnolia

Chi ama il cinema d’autore e si trova davanti questo nome, Magnolia, ha sicuramente alla mente uno dei massimi capolavori della cinematografia di livello degli anni Duemila. Una pellicola che ai tempi fece rumore, ma che è riuscita a scrivere la storia. Se lasciamo la cinematografia e ci fermiamo a parlare della botanica, invece, le cose cambiano, e se sentiamo la parola “magnolia” ci salta alla mente una delle piante da esterno più belle, più amate e più apprezzate a livello internazionale.

Non è una pianta come tutte quante le altre, la magnolia, non c’è niente da fare. In Italia la magnolia è diffusa estremamente in tutte le regioni: questa pianta ha visto la luce in Asia Orientale e nella parte centrale degli Stati Uniti. In Louisiana, Georgia e Colorado, gli amanti della botanica hanno trovato i primi esemplari di magnolia e da lì è cominciata la storia e lo sviluppo di questa pianta appartenente alla famiglia delle Magnoliacee e che conta qualcosa come ottanta specie. Un’infinità: tutte bellissime e tutte da scoprire.

La domanda che a questo punto ci si può porre è relativa alla tipologia di magnolia più presente in Europa. Il Vecchio continente è pieno di Magnolia lylliflora, ma non mancano quella obovata e quella grandiflora, presenti in grandi quantità. Se state pensando a questa pianta come a un regalo per qualcuno, sappiate una cosa fondamentale. Se regalata, la magnolia è simbolo di passione e grande perseveranza. Optate senza indugi per la magnolia, una pianta bellissima.

Concimazione magnolia

Max Basic Premium tendiscarpe in legno di faggio, by MTS shoecare (Set 5 Paois) (EU 36-37 / UK 3,5-4,5 / US 6-7)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 31,95€
(Risparmi 32,8€)




COMMENTI SULL' ARTICOLO