Coltivare l'abete bianco

Coltivare l'abete bianco: Caratteristiche dell'abete bianco

Coltivazione abete bianco

Quando si parla dell’abete si fa riferimento ad una pianta che presenta uno sviluppo notevole, ma che si caratterizza, dal punto di vista dell’esposizione, per svilupparsi molto bene in tutti quei luoghi colpiti dai raggi del sole.

Ad ogni modo, è importante mettere in evidenza come le piante di abete siano in grado di crescere anche in quelle zone semi ombreggiate, a patto comunque che per qualche ora possano ricevere qualche raggio di sole.

Non dobbiamo dimenticare come le piante di abete siano in grado di opporre un elevato livello di resistenza nei confronti delle basse temperature che caratterizzano la stagione invernale.

In tutti quei luoghi in cui le stagioni estive presentano delle temperature particolarmente elevate, il suggerimento migliore da seguire è quello che prevede di collocare a dimora queste piante in una zona ombreggiata, in modo tale da stare distante rispetto al calore troppo forte.

Stiamo facendo riferimento ad un albero che ha la particolare capacità di sopportare in modo sufficiente buono il calore, anche se ci sono diverse varietà di abete che invece fanno più fatica.

Per quanto concerne le annaffiature, è bene mettere in evidenza come gli alberi di abete, nella maggior parte dei casi, sono in grado di sopravvivere solamente con le precipitazioni atmosferiche. Tra le principali caratteristiche delle piante di abete troviamo sicuramente il fatto di riuscire ad opporre un ottimo livello resistenza anche nel momento in cui deve affrontare dei prolungati periodi di siccità.

Coltivazione abete bianco

Faggio, Fagus sylvatica, 15 semi di albero (commestibile, Appariscente, colore di caduta)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,57€



COMMENTI SULL' ARTICOLO