Una fucsia in giardino

Una fucsia in giardino

Quando si ha intenzione di coltivare delle piante come quelle di fucsia, bisogna sottolineare come si possano nascondere diverse insidie in questa attività. Senza ombra di dubbio, è molto importante mettere in evidenza come il compito può essere reso decisamente più semplice nel momento in cui le condizioni dal punto di vista pedoclimatico della zona di coltivazione si adeguino alla perfezione alle necessità di queste piante.

Tra le principali caratteristiche delle piante di fucsia troviamo certamente il fatto di essere degli arbusti che presentano dei fusti decisamente ramificati, ma al tempo stesso anche semilegnosi, con una tipica colorazione verde brillante ed una forma tipicamente ovale e lanceolata.

La maggior parte delle specie di fucsia si caratterizzano per raggiungere delle dimensioni che non vanno oltre i 40 centimetri, nonostante le specie rustiche hanno la particolarità di riuscire ad arrivare anche fino a 100-150 centimetri.

In natura le piante di fucsia hanno come peculiarità quella di arrivare fino a tre metri di altezza, anche se sono davvero numerose le differenze che intercorrono con le specie che vengono coltivate, sia dal punto di vista delle dimensioni che per quanto riguarda il portamento.

Non dobbiamo dimenticare come le piante di fucsia crescano piuttosto frequentemente sia negli stati del Centro America che in quelli del Sud America, anche se bisogna pur sempre evidenziare come delle specie abbiano avuto origine in Nuova Zelanda.

Il nome di queste piante deriva dal botanico tedesco che le ha scoperte, ovvero Leonhard Fuchs.

Una fucsia in giardino

Gardenexpert Rhododendron Yakushimanum 'Fantastica', vaso da 9 cm, rosa, 20 x 20 x 45 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,3€




COMMENTI SULL' ARTICOLO