Il fico fiorone

Il fico fiorone: Caratteristiche del fico fiorone

fico fiorone

Il fico fiorone è un frutto appetitoso, il quale si presenta nelle nostre tavole nel primo periodo estivo. L'albero che lo produce è ovviamente il fico di questa varietà, ma la sua storia è molto più affascinante di quello che si pensa.

Il fico fiorone è, in realtà un'infiorescenza detta siconio. La sua genesi nasce dalla simbiosi messa in atto dalla pianta di ficus carica, il fico comune e un piccolo insetto, una varietà di vespa dal nome Blastophaga Psenes.

Cosa accadde quindi nella notte dei tempi per far sì che il fico iniziasse a produrre questi fantastici frutti? Un principio di evoluzione, in quanto l'insetto e la pianta si sono evoluti assieme, giungendo al punto di non riuscire a sopravvivere l'uno in mancanza dell'altra.

In natura ci sono piante di fico che producono solo frutti e piante di fico che producono frutti e fiori, i cisiddetti fioroni. Nei fiori di queste ultime varietà vengono deposte le uova che si schiuderanno la primavera successiva. Facendosi largo tra i fiori, i nascituri maschi di vespa giungono a fecondare le femmine e ad impollinare i fioroni, i quali daranno vita al gustosissimo frutto che tutti noi conosciamo. A questo punto le femmine se ne andranno alla ricerca di nuovi fiori dove deporre le uova e dove, al termine di questa pratica moriranno.

Questo è il ciclo vitale di una pianta davvero speciale, il fico fiorone, il quale deve alla natura e alle vespe che lo abitano tutta la sua sopravvivenza. Non dobbiamo dimenticarci che il ciclo vitale avviene anche al contrario, per cui salvaguardiamo le vespe che abitano sulla pianta del fico, al fine di ottenere ogni anno appetitosi frutti dal sapore dolcissimo.

fico fiorone

Mazurka Del Barone, Della Santa E Del Fico Fiorone (La)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,99€



COMMENTI SULL' ARTICOLO