Risposta: Un gelsomino in difficoltà

Risposta: Un gelsomino in difficoltà

Quando si ha intenzione di coltivare delle piante come il fico, è importante mettere in evidenza come si debba cercare sempre di soddisfare le esigenze di queste specie.

In realtà, il fico si caratterizza per essere una di quelle piante che hanno necessità particolari o ben definite, anche se è importante evidenziare come non riescano proprio a sopportare le basse temperature della stagione invernale, ancor di più quando scendono sotto lo zero termico.

I climi maggiormente adeguati alla coltivazione ottimale delle piante di fico sono quelli piuttosto temperati e caldi, che sono tra l'altro la soluzione ideale anche per tante altre piante, come ad esempio gli agrumi oppure l'olivo.

Le temperature della stagione invernale, come abbiamo detto, possono portare numerosi danni alle piante di fico, specialmente alle gemme, ma anche ai rami; un altro pericolo per la sicurezza e la salute delle piante di fico deriva dai venti salini, così come dai periodi prolungati di siccità.

Tra i più importanti pericoli per la salute delle piante di fico non possiamo che annoverare pure le precipitazioni costanti e le grandinate, sopratutto quando queste specie si trovano nell'epoca di maturazione.

I frutti delle piante di fico, infatti, si caratterizzano per soffrire notevolmente del clima e delle intemperie meteorologiche , al punto tale che piuttosto frequentemente può anche capitare che si spacchino, senza dimenticare come abbiano la naturale tendenza ad avere un grado di acidità notevolmente maggiore.

Risposta: Un gelsomino in difficoltà

Emsa 512668 - Vaso di fiori "Siena" da giardino in polipropilene, 26 cm, bianco perla

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,99€
(Risparmi 10,81€)




COMMENTI SULL' ARTICOLO