Malattie piante grasse

Malattie piante grasse

Tra le più importanti caratteristiche delle piante grasse troviamo, senza ombra di dubbio, il fatto di essere dei vegetali carnosi che hanno la particolare capacità di adeguarsi ad ogni tipo di zona con dei climi aridi oppure estremi, con un’elevata concentrazione di salini.

Proprio questa capacità di adattamento delle piante grasse permette di conservare tanta acqua all’interno delle foglie, ma anche all’interno delle radici e delle spine. Le foglie, per limitare la perdita dell’acqua mediante l’evaporazione, si caratterizzano per avere una superficie totalmente coperta da cera piuttosto che da una fitta peluria.

Nel momento in cui si ha intenzione di coltivare delle piante grasse, indubbiamente, dobbiamo sottolineare come presentano degli habitat di provenienza piuttosto differenti, senza dimenticare come abbiano la peculiarità di saper assorbire con elevata velocità l’acqua delle precipitazioni, anche se esistono delle specie che sono in grado di vivere solo ed esclusivamente sfruttando la rugiada del mattino.

Le piante grasse si possono collocare all’interno di vasi singoli oppure possono essere comprese all’interno di una vera e propria composizione. Nel caso in cui si abiti all’interno di una zona con un clima estremamente mite, c’è anche la possibilità di posizionarle direttamente all’interno di uno spazio verde.

Le piante grasse si caratterizzano per necessitare di un terreno che abbia sempre un drenaggio perfetto, in modo tale da evitare che si possano formare dei pericolosi ristagni idrici.

Malattie piante grasse

Semillas Batlle 710870UNID - Fertilizzante per cactus, 400 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,11€


Caratteristiche delle piante grasse

Caratteristiche delle piante grasse Uno dei generi di piante più diffusi al mondo è quello delle piante succulente, più comunemente chiamate piante grasse. Sono originarie dei luoghi desertici dell'Africa e ciò la dice già lunga sulla capacità di resistere a climi estremi di queste piante. L'unico paletto da tenere in considerazione è che le piante grasse soffrono solo posti dove le temperature medie stagionali sono più basse dei cinque gradi centigradi. Per il resto, queste piante (che molti erroneamente chiamano anche cactus, ignorando che la famosa pianta originaria delle Americhe è soltanto una famiglia compresa nel genere), richiedono poca cura e nemmeno costante. Fusti, foglie e radici sono tutti carnosi grazie all'acqua immagazzinata dai tessuti durante l'innaffiatura o le piogge.

BioBizz Alg-A-Mic Fertilizzante 500ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 11,58€
(Risparmi 0,35€)




COMMENTI SULL' ARTICOLO