La potatura dell'orchidea, come effettuarla.

La potatura dell'orchidea, come effettuarla.

L’orchidea è un fiore la cui bellezza è decantata da anni e anni. Questa si tramanda nei secoli, nei versi dei poeti, nelle parole della mitologia, nei film e nelle immagini dei quadri. N fiore che è bello da vedere, ma che è anche profumato, che rallegra la casa e che può esser un vero e proprio complemento d’arredo. L’orchidea è infatti simbolo della bellezza, è quindi un fiore da regalare a chi si ritiene esser portatore di una sana bellezza, non solo estetica ma anche interiore. Vi sono specie che invece sono simbolo di vanità e di splendore solennemente conservato, queste sono quindi più adatte ad essere regalate a chi è solito vantarsi delle propria bellezza o a chi perde molto tempo per prepararsi prima di uscire. Un omaggio floreale che in questo caso si trasforma in un vero e proprio rimprovero. L’orchidea è un fiore annuale, la pianta quindi muore dopo esser cresciuta e aver fatto il fiore tramite il quale essa si riprodurrà attraverso anche l’attività degli animali impollinatori. Questa pianta cresce qualche decina di centimetri in altezza, ha un fusto centrale che può esser definito gambo, delle foglie verdi sottili e con venature e un fiore all’estremità che è bello per la sua particolarità. Una forma che non può esser assimilata a nessun altra in natura, non ha simmetrie particolari, ma presenta numerosi colori, sfumature molto particolari si accostano in diverse specie, di fronte alle quali non vi è che l’imbarazzo della scelta, cista la loro superba bellezza.
La potatura dell'orchidea, come effettuarla.

ZHAOJING Murale Creativo Tre - Camera da letto dimensionale Soggiorno Decorativo parete - Decorazione a parete Piante grasse Hanging pendente tridimensionale ( Colore : C )

Prezzo: in offerta su Amazon a: 72,41€


Le orchidee e la luce

Le orchidee sono delle piante delicate che per poter sopravvivere hanno bisogno essenzialmente di tanta luce. Ma attenzione non hanno bisogno di ricevere i raggi diretti del sole, quindi si suggerisce di posizionare i vasi con le orchidee vicino ad una finestra, ma ben lontani da fonti di calore o spifferi. Quindi posizionare le orchidee nelle zone più luminose della casa, così da evitare di scottarle con i raggi diretti del sole. Nei mesi più caldi dell'anno, quando le orchidee vengono spostate fuori, all'aperto, è bene ripararle. E' da evitare assolutamente il posizionamento dell'orchidea nei luoghi bui e scuri, ciò porterebbe la pianta a non produrre né i fiori e né le radici e di conseguenza si avrebbe un appassimento dell'orchidea.

Il tribunale dell'inquisizione nel Medioevo. Lineamenti del processo inquisitorio nei secoli XIII e XIV (I papiri)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19€




COMMENTI SULL' ARTICOLO