Consigli di coltivazione sulla fucsia

Consigli di coltivazione sulla fucsia: Fucsia-28

Fucsia-28

La fuchsia, comunemente chiamata fucsia, è una pianta d'appartamento piuttosto robusta. Può capitare che certe stagioni particolari o eventi esterni facciano ammalare la nostra amata piantina. Vediamo quindi quali sono I problemi più comuni della fucsia e quale è la cura adeguata per riportarla ad un ottimale stato di salute.

Se le foglie cadono senza ragione e vi è una fioritura molto scarsa, significa che abbiamo messo in atto un ambiente troppo tropicale per la nostra fucsia, la quale ama le situazioni montane e collinari. Procediamo quindi a spostarla in un luogo meno luminoso e più asciutto.

Se le foglie si incartocciano e si ingialliscono siamo in presenza di ragnetti rossi o di acari. Per contrastarli a dovere bisogna fare una bella doccia alla pianta con acqua e sapone e procedere con nebulizzazioni più frequenti, soprattutto in periodo estivo. Se il problema presenta un'entità pericolosa, affidiamoci ad un antiparassitario professionale, il quale può porre rimedio al problema distruggendo le uova.

Al contempo, se ci accorgiamo che la nostra fucsia è costellata di insetti bianchi o dal corpo trasparente siamo in presenza di un attacco di pidocchi. In questo caso ci si deve rivolgere ad un vivaio specializzato per acquistare un antiparassitario potente, che vada ad agire sul sistema linfatico della pianta. Sebbene questo metodo sia aggressivo, è l'unico che può porre rimedio al problema dei pidocchi, pena la morte della pianta perché questi brutti insettini l'hanno senz'ombra di dubbio scambiata per il loro pranzo!

Fucsia-28

3d stella di Natale Ø 50 cm 18 punte stella luminosa stella da esterni stella pieghevole avvento stella 4 m di cavo resistente agli agenti atmosferici decorativo MONDO

Prezzo: in offerta su Amazon a: 44,99€



COMMENTI SULL' ARTICOLO