Quanto annaffiare la fucsia

Quanto annaffiare la fucsia: Fucsia-27

Fucsia-27

La fuchsia, o più comunemente chiamata fucsia, è una arbusto ornamentale di grande bellezza e simpatia, il quale presenta foglie decidue e carnosi fiori dal portamento ricadente. Originaria delle zone collinari e montane della Nuova Zelanda, questa pianta così speciale ha trovato un luogo ottimale in Europa, dove in poco tempo è diventata una delle piante ornamentali più amate e diffuse di tutti i tempi.

Se si desidera acquistare una fucsia ma non si conoscono le diverse varietà, ecco un piccolo viaggio tra le diverse tipologie di questa pianta ornamentale. La fucsia più comune è la cosiddetta Fuchsia Magellanica. Grazie alla facilità di ibridazione, vengono sempre più spesso prodotti nuovi cultivar dalle sfumature diverse, i quali traggono origine da questa varietà primordiale.

Chi ama la versione delicata ed eterea della fucsia bianca può quindi scegliere 'La Neige', ovvero la neve, una varietà che presenta fiori carnosi e bianchissimi. Chi, al contrario ama i colori profondi e scuri, quali il viola e il blu, può preferire la varietà 'Deep Purple', molto scenografica e attraente.

Da poco tempo è disponibile una varietà di fucsia chiamata 'Cherry' e realizzata dagli esperti botanici per resistere alle alte temperature, all'inquinamento e ai raggi del sole. Ricordiamoci che la fucsia ama molto l'ombra e le temperature miti, per cui questa varietà rivoluzionerebbe la sua natura!

Chi, infine, adora le combinazioni di colori può scegliere di adottare una fucsia bicolore. Le più famose e facili da reperire sono le varietà ' Ballet Girl', bianca e rossa, 'Fascination', rosa e rossa e 'Nautilius', bianca e rosso carminio.

Fucsia-27

Orchidee. Cure colturali, generi e specie

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,71€
(Risparmi 1,19€)



COMMENTI SULL' ARTICOLO