Benefici del fico d'India

Benefici del fico d'India: Fico d'India

Fico d'India fiori

Oggi carissimi amici lettori parliamo del ficus indiano, detto più comunemente fico d’India. Nonostante la nazione indiana compaia in entrambe le sue denominazioni, questa pianta particolare non è originaria di questo stato. Anzi, si trova da tutt’altra parte: esso è originario dell’America Meridionale. E’ stato però facilmente trasportato e importato da moltissime nazioni, coltivato dove le temperature sono basse in serra e naturalizzato in tutte le altre zone.

Questo è accaduto anche in Italia: al sud oramai il fico d’india è un albero presente sul territorio, al nord lo si coltiva nelle verande. Il fatto è che chi non lo apprezza per la sua bellezza e per i suoi frutti lo apprezza però per le sue infinite proprietà.

Difatti il fico d’india è un albero dal quale si ricavano cosmetici, ma anche prodotti naturali che possiamo utilizzare come medicinali. Aiutano il corretto funzionamento del fegato, aiuta a ringiovanire la nostra pelle, aiuta la funzione diuretica e non solo. Insomma, da una sola pianta abbiamo migliaia e migliaia di soluzioni a mille problemi che purtroppo ci affliggono quotidianamente.

Il fico d’india? Un incredibile progetto per il nostro futuro, riuscirlo a coltivare nelle nostre case potrebbe soltanto apportare a noi e ad i nostri cari enormi benefici. Altro che affidarci a inutili medicinali, perché comprare pillole con controindicazioni, quando possiamo usufruire della natura selvaggia?

Il fico d’india inoltre produce anche dei frutti che sono veramente buoni, oltre che veramente utili.

Tutto sta nel conoscere questi frutti tropicali che si ritrovano un po’ meno sulle nostre tavole.

Fico d'India fiori

Semillas Batlle 710870UNID - Fertilizzante per cactus, 400 ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,76€



COMMENTI SULL' ARTICOLO