Domanda : salvare il ficus benjamin

Domanda : salvare il ficus benjamin

Per quanto riguarda le piante di ficus, è bene sottolineare come si tratti di specie che provengono da zone tropicali piuttosto che subtropicali: ecco spiegato il motivo per cui, tra le loro principali caratteristiche, troviamo sicuramente anche quella relativa al fatto che amano gli ambienti luminosi, anche se non hanno certamente un buon rapporto con la luce diretta del sole.

Solamente in un caso le piante di ficus non amano essere coltivate in ambienti troppo luminosi: stiamo facendo riferimento a quella specie che prende il nome di ficus lyrata.

Nella maggior parte dei casi, comunque, le piante di ficus si caratterizzano per non andare incontro ad alcun tipo di problema nel momento in cui devono affrontare delle temperature molto alte, visto che riescono a sopportare temperature anche fino a 30 gradi centigradi.

Bisogna sottolineare, però, come ci sia una particolare specie di ficus, quella denominata elastica, che si caratterizza per riscontrare qualche problema nel momento in cui le temperature salgono al di sopra dei 24 gradi centigradi.

Per quanto concerne le annaffiature, bisogna sottolineare come nel corso della stagione estiva, bisogna provvedere con una cadenza pari ad almeno due volte alla settimana. Nel corso della stagione autunnale e durante quella invernale il consiglio è quello di evitare di bagnare più frequentemente rispetto a 10-15 giorni.

Le piante di ficus si caratterizzano per non avere alcun problema con gli ambienti secchi ed ecco spiegato il motivo per cui si può effettuare la nebulizzazione delle foglie con una cadenza pari a 20-25 giorni.

Domanda : salvare il ficus benjamin

FELCE PHLEBODIUM AUREUM BLUE STAR IN VASO CERAMICA, set 2piante, piante vere

Prezzo: in offerta su Amazon a: 58,9€




COMMENTI SULL' ARTICOLO