Domanda : Malattia o parassita papiro

Domanda : Malattia o parassita papiro

Quando si parla del papiro, è bene sottolineare come si tratti di una pianta che si caratterizzano per essere presente all’interno della penisola italiana allo stato tipicamente selvatico: nella maggior parte dei casi, il papiro viene coltivato alla stregua di una pianta da appartamento.

Infatti, la pianta di papiro si sviluppa meglio quando viene coltivata come pianta da appartamento piuttosto che alla stregua di una pianta acquatica nei pressi dei laghetti. Ciò si spiega soprattutto in virtù del fatto che la maggior parte delle specie di papiro decorativo non hanno una buona resistenza nei confronti delle basse temperature che caratterizzano solitamente la stagione invernale.

Ovviamente, ciò non vuol dire che il freddo ed il gelo provocano dei danni irreparabili alle piante di papiro, visto che la maggior parte delle specie di papiro si caratterizzano per essere in grado di sopportare piuttosto bene le basse temperature, visto che possono resistere anche fino a -10 gradi centigradi.

E’ importante mettere in evidenza, però, come le basse temperature portano con estrema frequenza al disseccamento completo della parte aerea della pianta di papiro, così come soffrono anche i rizomi, che entrano in una sorta di dormienza.

Dal punto di vista prettamente colturale, le piante di papiro si caratterizzano per avere delle esigenze solamente per quanto concerne le annaffiature, visto che si può considerare sostanzialmente una pianta acquatica che non ama vivere in luoghi eccessivamente aridi.

Domanda : Malattia o parassita papiro

WeRChristmas - Puntale per albero di Natale, a forma di stella con brillantini, 21 cm, in plastica infrangibile, colore: bianco perla

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,83€




COMMENTI SULL' ARTICOLO