Cura piante con foglie gialle

Cura piante con foglie gialle: Piante gialle

Piante gialle-2

Cosa fare se ci accorgiamo che alla nostra pianta d’appartamento si sono ingiallite le foglie?

Partiamo dal presupposto che le foglie gialle, oltre a rendere la pianta poco bella, sono anche segnale chiarissimo di una sua sofferenza.

Spesso si tratta di sbagli commessi da chi le cura: eccessive annaffiature, mancanza di azoto e di luce. In questi casi la soluzione al problema è semplice: basterà ridurre le annaffiature, concimare, migliorare l'esposizione.

Ma può esservi anche un’ulteriore causa, la cosiddetta “clorosi ferrica”: sarebbe una carenza di ferro frequente nelle piante d’appartamento.

Si verifica di solito quando si utilizza l'acqua del rubinetto, ricca di carbonato di calcio: quest’ultimo si accumula nel terreno e rende assai difficoltoso l'assorbimento del ferro.

Il ferro è indispensabile alla formazione della clorofilla; la sua scarsa disponibilità inibisce questa funzione e la pianta perde così il colore verde, manifestando il suddetto ingiallimento delle foglie.

Il problema si può risolvere somministrando alla pianta, quando compaiono i primi sintomi, un prodotto a base di ferro chelato o di solfato di ferro.

Piante gialle-2

Attivatore di compost per erba tosata foglie residui di potatura Kg 3

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,1€



COMMENTI SULL' ARTICOLO