Clorosi ferrica

Clorosi ferrica: Pianta con le foglie gialle

carenza di ferro foglie

Se ci capita di notare che alla nostra pianta d’appartamento si ingialliscono le foglie, come possiamo rimediare?

Innanzitutto va detto che le foglie gialle, al di là del fatto che rendano la pianta poco piacevole da guardare, sono anche palese segnale di una evidente sofferenza. Di solito si tratta di errori commessi da chi le cura.

Tra le cause primarie vi sono le eccessive annaffiature, e la mancanza di azoto e di luce.

Per risolvere il problema possiamo quindi ridurre le annaffiature, concimare, migliorare l'esposizione.

Una causa meno nota è invece la “clorosi ferrica”: trattasi di una mancanza di ferro che ha luogo di frequente nelle piante cresciute dentro casa.

Il problema è imputabile all'uso di acqua proveniente dal rubinetto, spesso piena di carbonato di calcio, che si calcifica nel suolo e ostacola il processo di assorbimento del ferro.

Siccome il ferro è imprescindibile per la formazione di clorofilla, la sua mancanza riduce la sua produzione e la pianta cede progressivamente la pigmentazione verde, manifestando così le caratteristiche foglie gialle.

Il problema va affrontato somministrando alla pianta un agente contenente ferro chelato o di solfato di ferro, quando compaiono i primi sintomi.

carenza di ferro foglie

Attivatore di compost per erba tosata foglie residui di potatura Kg 3

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,1€



COMMENTI SULL' ARTICOLO