Composizione terriccio orchidee

Composizione terriccio orchidee: terriccio orchidee

terriccio orchidee-5

Nella vita delle orchidee, fondamentale importanza la ricopre il terriccio con il quale esse sono piantate. E’ sconsigliato effettuare il rinvaso prima che la pianta abbia compiuto tre anni dall’acquisto, altrimenti potrebbe subire dei danneggiamenti. In commercio possiamo trovare tanti tipi di terricci anche se tutti alla fine sono fatti più o meno delle stesse sostanze di base. I diversi materiali che li compongono sono: la corteccia di pino, dei piccoli pezzettini di polistirolo, spugnette e parti di carbone che aiutano ad unire la terra. Per effettuare correttamente il rinvaso vanno usati dei piccoli e semplici accorgimenti, ma tutti di fondamentale importanza: la pianta deve essere umida e dopo tolta dal vaso originario, concentrando l’attenzione sulle radici affinché non si rovinino; la capienza del nuovo vaso deve essere maggiore di almeno tre o quattro centimetri e la pianta deve essere situata centralmente. In conclusione va premuta un po’ verso il basso e lasciata senza annaffiatura per circa due o tre giorni.
terriccio orchidee-5

40 clip di supporto per orchidee a forma di farfalla, per il supporto dello stelo, 8 colori

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,39€



COMMENTI SULL' ARTICOLO