Orchidee in casa

Orchidee in casa

La coltivazione di orchidee in casa è un’attività abbastanza diffusa, specie per la bellezza di una pianta che ha da sempre affascinato l’uomo. Non tutte le specie però necessitano dello stesso tipo di trattamento. L’obiettivo principale da raggiungere è quello di ottenere il giusto equilibrio tra tre fattori principali che sono la temperatura, l’umidità e la luminosità. Per ciò che concerne la temperatura, bisogna fare sempre attenzione a cercare di ricreare le condizioni ottimali di cui la pianta necessita, onde evitare problemi alle foglie che spesso, proprio per mancanze del genere, sono vittime di macchie gialle ed appassimento. In genere, per le piante da tenere in casa, ci si basa su una media di gradi che oscilla tra i 15° ed i 18°. Anche per l’innaffiatura il discorso varia di specie in specie, c’è chi ha bisogno di più acqua, chi invece meno, l’importante è che l’acqua non ristagni nei fiori o nelle foglie così da evitare marciumi. Per la luminosità poi, anche se in generale sono piante che ne richiedono molta, non tutte le specie gradiscono però la diretta esposizione ai raggi solari.
Orchidee in casa

COMPO Tripla Azione, Spray Insetticida, Fungicida, Acaricida, Pronto all'Uso, per la Protezione di Piante Ornamentali e da Fiore di Tipo arbustivo ed erbaceo, 750 Ml,

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,14€




COMMENTI SULL' ARTICOLO