Come curare le orchidee in casa

Come curare le orchidee in casa: orchidee in casa

orchidee in casa-8

Le orchidee, in particolar modo le più comuni, non sono molto difficili da coltivare, anche per questo infatti è facile trovarne in molte case. Fondamentale è il giusto equilibrio tra luminosità, umidità e temperatura, ma le esigenze variano per ciascuna specie. Per la luminosità ad esempio, aspetto degno di nota per una buona coltivazione, molte non tollerano i raggi diretti del sole, alcune preferiscono la penombra (anche se in generale tutte le specie necessitano di parecchia luce), per altre magari è anche richiesto l’uso di luce artificiale e così via. Per questi motivi è infatti doveroso conoscere bene la specie di pianta che si ha, in modo da mantenerla al meglio. Molti generi non gradiscono la posizione molto vicina a fonti di calore come può essere un termosifone. Anche il recipiente dove tenerle può variare a seconda del genere della pianta, questo per esempio per il tipo di radici che essa possiede, non tutte infatti devono necessariamente essere interrate, alcune possono anche essere tenute sospese in cestini di legno.
orchidee in casa-8

CORTECCIA DI SUGHERO PER PIANTE DA TERRARIUM

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,9€



COMMENTI SULL' ARTICOLO