La potatura delle orchidee

orchidea potatura-8

Esistono varie tecniche di operazione per quanto riguarda la potatura di orchidea. Innanzitutto bisogna specificare che tra le migliaia di specie presenti, non tutte le orchidee hanno la stessa tipologia di fioritura, aspetto questo, che influisce sul tipo di cura da adottare. Un’azione che consigliano tutti è quella di effettuare tagli netti sulla pianta, utilizzando preferibilmente forbici da giardinaggio ben affilate e disinfettate. Tra appassionati ed esperti i consigli sono molti, alcuni dicono di effettuare un taglio solo sullo stelo dopo il secondo nodo partendo dalla base, mentre è bene tagliare lo stelo dalla base stessa se questo è tutto secco. Alcuni sono convinti invece che lo stelo vada tagliato a prescindere a circa 20 cm dalla base, subito dopo il primo nodo utile, questo per far crescere la pianta eretta, senza dare possibilità allo stelo stesso di incurvarsi. Nelle orchidee che hanno la fioritura che si sviluppa su un unico stelo, si consiglia in alcuni casi di non far nulla neanche dopo che il fiore si sia seccato, mentre nelle specie che hanno fioritura su più steli, è bene che questi siano recisi una volta che i fiori appassiscono.
orchidea potatura-8

NortemBio Agro Solfato di Magnesio Naturale 1,2 Kg. Concime di Uso Universale. Migliora la Crescita di Colture, Giardini, Piante da Appartamento ed Esterno.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,9€


La potatura delle orchidee: E' necessario potare le orchidee

E' necessario potare le orchidee Non tutte le orchidee hanno bisogno della stessa potatura questo perché non tutte le orchidee si comportano allo stesso modo. Alcune varietà hanno la capacità di far appassire lo stelo improduttivo in maniera del tutto autonoma fiorendo su quello nuovo, ed in questo caso la potatura potrà essere effettuata solo rimuovendo i fiori secchi o appassiti, lasciando intatto lo stelo. Altre varietà di orchidee possono trarre beneficio dalla rimozione dello stelo, perché fioriscono su uno stelo differente, in questo caso lo stelo avvizzito può essere tranquillamente reciso alla base poiché non sarà più in grado di rifiorire. L'importante è che questo intervento venga effettuato con cura e precisione così da non esporre la pianta ai possibili attacchi di agenti esterni pericolosi per l'orchidea.

Orchidee. Cure colturali, generi e specie

Prezzo: in offerta su Amazon a: 2,76€
(Risparmi 5,14€)



COMMENTI SULL' ARTICOLO