Innaffiare orchidea

Innaffiare orchidea: innaffiare orchidea

innaffiare orchidea-8

Anche per innaffiare un’orchidea è impossibile generalizzare. Esistono tantissime specie com’è noto, e non tutte hanno le stesse necessità per la loro coltivazione. Prima di tutto, per mantenere al meglio una pianta tanto particolare, bisogna quindi conoscere bene il genere che si possiede. Il periodo dell’anno in cui ci si trova ha la sua importanza anche nell’innaffiatura, così come il substrato in cui le orchidee vengono coltivate. Nei periodi primaverili ed estivi le innaffiature dovranno essere sicuramente più frequenti di quelle nei mesi più freddi. Il tipo di contenitore in cui la pianta è tenuta è un altro fattore basilare, che sia infatti una zattera, un vaso o un paniere, esso influisce in maniera diversa a quest’attività, le orchidee coltivate in zattera, per fare un esempio, avranno sicuramente bisogno di innaffiature più frequenti rispetto alle altre. Il segreto però sta sempre nel non esagerare, sapendo che un’orchidea gradisce sicuramente un’eventuale mancanza d’acqua rispetto ad una dose troppo eccessiva, e per quanto riguarda la tipologia da utilizzare è bene sapere che la migliore risulta senza dubbio essere quella piovana.
innaffiare orchidea-8

Elho Brussels Orchid Duo 25 Vaso per Orchidee Doppio, per Interni, Ø 25 x 12,6 cm, plastica, Bianco, 25 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 5,09€



COMMENTI SULL' ARTICOLO