Innaffiare orchidea

Innaffiare orchidea: innaffiare orchidea

innaffiare orchidea-7

Come la cura in sé della pianta, l’innaffiare un’orchidea è un’attività che non può essere generalizzata per tutte le specie di questo vegetale, in quanto esistono diversi fattori che influiscono anche su quest’operazione, oltre al fatto che non tutte le specie hanno le stesse esigenze. Prima di tutto bisogna quindi conoscere bene il genere che si possiede, poi tenere in considerazione il substrato in cui esso è coltivata, il vaso, la stagione dell’anno in cui ci si trova e tanti altri piccoli fattori. Il tipo di substrato ad esempio è uno di quei fattori che può incidere molto, se nel vaso ad esempio c’è bark (corteccia) miscelato con torba, le innaffiature dovranno essere moderate, questo perchè la torba tende generalmente a trattenerla molto l’acqua che, se in eccesso, potrebbe creare marciumi tra le radici o addirittura causare la morte della pianta. Diverso è invece il discorso se nel vaso è presente solo bark, in quel caso le innaffiature andranno effettuate quando le radici assumeranno una colorazione argentea.
innaffiare orchidea-7

Kokedama. L'arte giapponese delle piante sospese

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,6€
(Risparmi 2,4€)



COMMENTI SULL' ARTICOLO