Curare le orchidee in casa

Curare le orchidee in casa

Il modo di coltivare le orchidee varia a seconda della specie. Sia per la bellezza che per la particolarità della pianta in sé, è molto diffusa l’abitudine di avere orchidee in casa tra gli appassionati del genere. Queste piante amano la luce, ma molte non tollerano l’esposizione diretta ai raggi del sole. In Italia la temperatura giusta per lo sviluppo delle orchidee può essere considerata quella casalinga durante l’inverno, con una media di 15°-18° gradi. Forti variazioni di temperatura infatti, possono essere causa anche di vistosi deterioramenti della pianta. Oltre alla temperatura e alla luminosità, anche l’umidità è un aspetto fondamentale da tenere sotto controllo, onde evitare problemi alla pianta che possono sfogare subito nel vistoso deterioramento delle foglie. Anche l’innaffiatura ha ovviamente la sua importanza, ma anche in questo caso, la necessità di acqua richiesta dalla pianta, varia a seconda della specie che si possiede, è comunque importante non far ristagnare l’acqua nei fiori o nelle foglie, così da evitare possibili marciumi.
Curare le orchidee in casa

Lampada per Piante, Directtyteam 36LEDs 18W Lampada Pianta Interno Crescita e Fioritura Luce Lampada Pianta, Coltivazione Idroponica Illuminazione di Pannello per Led Leggera per piante

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,99€




COMMENTI SULL' ARTICOLO