Come dare concime alle orchidee

Come dare concime alle orchidee: concime orchidee

concime orchidee-9

Le piante in natura assimilano determinati elementi necessari alla loro nutrizione, sviluppo e quindi sopravvivenza. Quando i vegetali vengono coltivati è facile che non riescano a trovare tutti gli elementi di cui hanno bisogno e così si ricorre alla concimazione. L’uso del concime per le orchidee, come per le altre piante, funge quindi da nutrimento aggiuntivo, che aiuta la pianta nella crescita e nel mantenimento. Le orchidee in natura assorbono dal substrato elementi come lo zinco, il fosforo, il rame e tanti altri ancora, elementi che possono essere forniti appunto anche attraverso la concimazione. I concimi da usare devono essere idrosolubili, cioè da poter sciogliere nell’acqua, e sono di tue tipologie, quelli che vengono assorbiti attraverso le radici, e quelli attraverso gli stomi delle foglie. Nella composizione dei due non c’è grande differenza, tranne appunto che nel metodo di somministrazione, scelto peraltro in base al tipo di coltivazione che si sta effettuando. Le concimazioni vanno preferibilmente effettuate quando il substrato è ancora umido, questo per non far formare concentrazioni elevate di sali minerali che potrebbero danneggiare la pianta se non controllate.
concime orchidee-9

VASO TRASPARENTE "PORTO" CON SUPPORTO PER ORCHIDEE DIAMETRO CM 14 COMPLETO DI SOTTOVASO (1)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,89€



COMMENTI SULL' ARTICOLO