Suggerimenti per la coltivazione orchidee in vaso

Suggerimenti per la coltivazione orchidee in vaso: coltivazione orchidee in vaso

coltivazione orchidee in vaso-7

Oltre che su strutture, tronchi di legno e zattere di sughero, è molto comune anche la coltivazione delle orchidee in vaso. Quest’attività risulta essere un po’ impegnativa, specie se effettuata in appartamento piuttosto che all’aperto, dato che la pianta in questo caso richiede un numero maggiore di cure ed accortezze come ad esempio possono essere i vari interventi di innaffiatura, potatura, pulizia delle foglie e interventi di rinvaso. E’ consigliabile usare un vaso trasparente, in modo che garantisca maggior luce possibile al vegetale. Per assicurare alla pianta un habitat caratterizzato da un certo livello di umidità, senza che la parte radicale stazioni in acqua, di solito si usa un sottovaso che contiene argilla espansa imbevuta d’acqua, in modo da rendere umida tutta la zona circostante la pianta. Dato che gli elementi che di solito formano il substrato delle orchidee coltivate in vaso in casa è fatto di materiale inerte, si consiglia di attuare frequenti interventi di rinvaso per sostituire il terriccio che perde fertilità rapidamente.
coltivazione orchidee in vaso-7

Verdemax - Serra da Terrazzo A 3 Ripiani Modello Siena Garden con Ruote

Prezzo: in offerta su Amazon a: 25€



COMMENTI SULL' ARTICOLO