Carattaeristiche di coltivazione orchidee in vaso

Carattaeristiche di coltivazione orchidee in vaso: coltivazione orchidee in vaso

coltivazione orchidee in vaso-4

La coltivazione di orchidee in vaso è una pratica abbastanza comune che va a sostituirsi a quella su zattere di sughero, strutture o tronchi di legno. Per portarla avanti nel migliore dei modi bisogna tenere conto di alcuni accorgimenti fondamentali, visto che viene definita un po’ impegnativa, specie se effettuata all’interno di un appartamento. Uno dei primi consigli è quello di usare un vaso trasparente, questo per favorire un apporto di luminosità maggiore a tutta la pianta. E’ bene poi utilizzare anche un sottovaso, magari con argilla espansa imbevuta all’interno per garantire un buon livello di umidità alla pianta. Altri interventi fondamentali da effettuare poi sono quelli di potatura, innaffiatura, pulizia delle foglie, concimazione e soprattutto rinvaso, questo perché spesso gli elementi che costituiscono il substrato delle orchidee coltivate in vaso in casa, è spesso composto da materiali inerti che fanno perdere rapidamente fertilità al terriccio. Ad ogni rinvaso poi è preferibile usare un vaso di dimensioni più grandi rispetto al precedente, qualora la nuova grandezza della pianta lo richiedesse.
coltivazione orchidee in vaso-4

Substral - EasyGreen Universal, Spargiconcime centrifugo

Prezzo: in offerta su Amazon a: 45,99€



COMMENTI SULL' ARTICOLO