cura di un ficus bonsai-1

cura di un ficus bonsai-1: cura di un ficus bonsai

cura di un ficus bonsai-1

Splendida pianta da interni, il Ficus bonsai non è di coltivazione impossibile, tutt'altro. Bastano pochi accorgimenti per avere una pianta sana e con una folta chioma.

Essendo specie adatta a climi caldi, è bene mantenerlo in ambienti con temperatura superiore a 14-15°C, benchè per brevi periodi sopporti pure temperature inferiori.

La cura di un ficus bonsai può prescindere da raggi diretti del sole, però necessita di un ambiente con luce intensa (poca illuminazione provoca la caduta delle foglie).

A livello di irrigazione bisogna tenere umido il terriccio, lasciando che si prosciughi tra un'annaffiatura e l'altra, perlomeno nel suo strato più superficiale. D'inverno le irrigazioni vanno gradualmente ridotte. Evitare i ristagni d'acqua. Fattore importante è quello di mantenere elevato il tasso di umidità ambientale, cosa facile d'estate, più difficoltosa in inverno a causa dei termosifoni: possibili rimedi sono delle spruzzature giornaliere, oppure lasciare uno strato permanente d'acqua nel sottovaso, senza però che il fondo del vaso vi sia immerso direttamente.

Come substrato si utilizza un terriccio ricco di sostanza organica e leggero, per esempio torba arricchita con foglie.

cura di un ficus bonsai-1

FICUS GINSENG MINI IDEALE PER TERRARIUM, Pianta vera

Prezzo: in offerta su Amazon a: 9,9€



COMMENTI SULL' ARTICOLO