Rucola

  • In questa pagina parleremo di :

Rucola

Quando si parla di ortaggi da foglia, la coltivazione da rucola è decisamente diffusa. SI tratta di una pianta davvero molto facile da coltivare, anche se bisogna mettere in evidenza come sia sufficiente poter disporre di un piccolo appezzamento di terra, che sia ottimamente lavorato e concimato.

E’ proprio su questo piccolo spazio di terra su cui bisogna provvedere alla semina dei semi scuri più piccoli. A questo punto è necessario provvedere alle annaffiature, cercando di utilizzare un buon quantitativo di acqua, con la raccolta delle foglie che devono essere tagliate alla base.

Il consumo delle foglie di rucola continuo, compresa ovviamente la costante rasatura del prato, permette proprio di effettuare una raccolta prolungata nel corso del tempo.

Trascorrendo i mesi, quindi, le piante dalle dimensioni più ridotte iniziano proprio a produrre dei fusti piuttosto sottili e dei fiori dalla tipica colorazione gialla. Nel corso della fase della fioritura, ma anche durante l’epoca successiva, le foglie di rucola si caratterizzano per diventare man mano sempre più coriacee, ma senza ombra di dubbio risultano essere decisamente meno pregiate in confronto alle foglie più giovani.

Nel corso della stagione invernale, la pianta della rucola si può tranquillamente coltivare mediante la semina in terra: bisogna comunque tenere in considerazione come, senza la possibilità di un ambiente riscaldato in serra, i tempi della produzione delle foglie saranno senza ombra di dubbio molto più lunghi.

SONIRY Melone Pera, Pepino - Solanum muricatum - 11 Semi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 13,99€




COMMENTI SULL' ARTICOLO