Rosmarino-25

Rosmarino-25

Nel momento in cui si parla del rosmarino, è fondamentale sottolineare come si tratta di una pianta che deve essere coltivata all’interno di un vaso realizzato con la plastica, ma che abbia un diametro pari ad almeno venti centimetri.

E’ importante mettere in evidenza come queste piante amano svilupparsi all’interno di terreni decisamente calcarei, ma che devono essere sempre mescolati con della sabbia. Interessante come si tratta di piante che sono comunque in gado di crescere anche all’interno di substrati decisamente argillosi.

Un altro aspetto fondamentale riguardante la scelta del terreno è quella che fa riferimento al drenaggio: un buon substrato deve essere necessariamente ben drenato, in modo tale da allontanare il più possibile il rischio connesso alla formazione di ristagni d’acqua.

Nel corso della stagione più calda, la coltivazione in vaso delle piante di rosmarino comporta, senza ombra di dubbio, il fatto di dover ricorrere a delle annaffiature costanti e regolari, mentre quando si coltiva in piena terra hanno bisogno di molte meno annaffiature o, in ogni caso, meno abbondanti.

Le piante di rosmarino prediligono delle concimazioni nel corso delle stagioni autunnali, cercando di impiegare sempre un prodotto organico. La riproduzione delle piante di rosmarino si verifica tendenzialmente mediante talea, che deve essere sempre prelevata durante il periodo che va dal mese di maggio fino a quello di luglio, per poi essere inserita all’interno di un piccolo vaso in cui vi è un buon quantitativo di sabbia e di torba.

Rosmarino-25

Frantoio Fratelli Pugliese Basì 25 cl, L'olio aromatizzato al Basilico, Confezione da 12 Pz

Prezzo: in offerta su Amazon a: 92€




COMMENTI SULL' ARTICOLO