Rosmarino-24

Rosmarino-24

Nel momento in cui si ha intenzione di coltivare delle piante di rosmarino, è importante mettere in evidenza come la coltivazione di questi arbusti non comportano delle particolari difficoltà.

Ecco spiegato il motivo per cui le piante di rosmarino si possono trovare con davvero molta facilità in un elevato numero di giardini, ma anche su tantissimi terrazzi e balconi: si tratta di specie decorative, che fanno la loro ottima figura praticamente in ogni stagione.

Non solo, dal momento che le piante di rosmarino si caratterizzano per rappresentare delle essenze aromatiche utilizzate piuttosto frequentemente in Italia, visto che vengono utilizzate per dare maggiore sapore ad un gran numero di piatti.

Per quanto concerne il terreno, è importante sottolineare come le piante di rosmarino abbiano la capacità di svilupparsi senza problemi anche in terreni non troppo ricchi e calcarei.

L’operazione della messa a dimora deve avvenire soprattutto durante i mesi di marzo e di aprile.

Inoltre, non dobbiamo dimenticare come lo sviluppo migliore deve avvenire soprattutto all’interno di terreni con un ottimo quantitativo di calcio, ma anche con un ph decisamente alcalino. Proprio per favorire uno sviluppo ottimale, dobbiamo sottolineare come sia meglio cercare di non puntare su dei terreni che siano eccessivamente compatti, come ad esempio quelli troppo argillosi e limacciosi.

Quindi, si può frequentemente provare a rendere maggiormente leggero il terreno del proprio spazio verde sfruttando della sabbia fine.

Clarins Ombre Minérale cura 12 g di melanzane 2

Prezzo: in offerta su Amazon a: 22,14€




COMMENTI SULL' ARTICOLO