Rosmarino-22

Rosmarino-22

Quando si parla del rosmarino, tendenzialmente si fa riferimento alla specie che prende il nome scientifico di Rosmarinus officinalis, ma in realtà bisogna comprendere anche tutto il resto di varietà che sono incluse in questo interessante genere.

Le diverse varietà che appartengono al genere rosmarino si differenziano essenzialmente per avere una concentrazione più o meno elevata di olio essenziale, anche se bisogna mettere in evidenza come un altro aspetto di differenziazione è certamente rappresentato dal portamento della pianta arbustiva.

La pianta del rosmarino si caratterizza per essere tipicamente arbustiva e perenne, ma soprattutto per avere delle dimensioni medie, visto che riesce a raggiungere delle altezze massime che sono in grado di arrivare fino a tre metri.

Tra i tratti più importanti della pianta di rosmarino troviamo sicuramente anche il fatto di avere delle radici che crescono notevolmente in profondità, ma al contempo si caratterizzano per essere particolarmente resistenti e fibrose.

Non dobbiamo dimenticare come la pianta del rosmarino presenta dei fusti molto legnosi, con una colorazione marrone chiaro, ma soprattutto sono notevolmente ramificati. Invece, le foglie di questa pianta arbustiva e perenne si caratterizzano per essere estremamente resistenti e coriacee, con una lunghezza che si aggira intorno ai 2-3 centimetri, mentre i fiori ermafroditi si sviluppano all’interno di grappoli particolarmente brevi.

La pianta di rosmarino si caratterizza per essere estremamente ricca di oli essenziali, ma soprattutto per il fatto di avere notevoli proprietà antiossidanti.

Eruca Sativa rucola Rucola organici semi di ortaggi, pacchetto originale, 120 semi / Pack, Rucola colewort E3297

Prezzo: in offerta su Amazon a: 1,39€




COMMENTI SULL' ARTICOLO