Radicchio-8

Radicchio-8

Nel momento in cui si ha intenzione di coltivare delle piante di radicchio, uno degli aspetti a cui deve essere sempre prestata grande attenzione è sicuramente rappresentato dal terreno.

Infatti il terreno di coltivazione maggiormente adeguato alle esigenze delle piante di radicchio è certamente quello molto fresco, ma anche drenato alla perfezione e con una struttura ben equilibrata. Non dobbiamo dimenticare come il substrato si deve sempre lavorare in profondità, fino a raggiungere circa i venti centimetri, senza però mai andare oltre i 40 centimetri.

Il passo successivo dovrebbe essere sicuramente quello di sminuzzare il terreno e poi cercare di rendere la superficie il più piana possibile utilizzando rastrello e zappa, ovvero due arnesi che non potrebbero mai mancare negli attrezzi da lavoro di chi si occupa di giardinaggio.

Il radicchio si caratterizza per essere una pianta che si può coltivare praticamente durante tutto l’anno, mesi invernali compresi, dal momento che ha la particolare capacità di sopportare anche delle temperature particolarmente rigide, che si avvicinano addirittura allo zero termico.

Si tratta di piante che, però, temono le gelate autunnali precoci, soprattutto in virtù del fatto che avvengono dopo la semina e il terreno è maggiormente esposto a notevoli rischi. Il pericolo rappresentato dalle gelate autunnali precoci è senz’altro quello di indurre le piante di radicchio a produrre un’eccessiva produzione di fiori, che va sicuramente a sovrastare a produzione di foglie.

Radicchio-8

GEOPONICS Semi YELLOW (CONFEZIONE DI SEMI 30 X 4 PER PKTS) 4 confezione di sedano Seme TAGLIO FOGLIO (120 per pacchetto)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,2€




COMMENTI SULL' ARTICOLO