Radicchio-14

Radicchio-14

Nel momento in cui si parla della coltivazione del radicchio, uno degli aspetti più importanti da curare è certamente quello legato al terreno.

Infatti, è fondamentale coltivare il terreno in maniera tale da poter soddisfare tutte le esigenze delle piante di radicchio, che amano notevolmente svilupparsi all’interno di substrati estremamente freschi, ma che al contempo siano stati anche drenati alla perfezione.

Un terreno drenato, infatti, allontana notevolmente il rischio connesso alla formazione di ristagni di acqua ed alla diffusione di marciumi radicali, che possono infierire notevolmente sulla salute e sulla crescita delle piante stesse.

Importante anche sottolineare come ci sia la necessità di lavorare il terreno in profondità: il consiglio è quello di arrivare fino ad almeno venti centimetri, anche se piuttosto frequentemente ci si può spingere fino a quaranta centimetri, cercando però di non eccedere.

Le piante di radicchio hanno la particolare caratteristica di amare i terreni profondi: dopo averlo lavorato, quindi, sarà importante sminuzzarlo e rendere la superficie il più piana possibile: in questo senso, il suggerimento migliore è quello che prevede l’impiego di due strumenti tradizionali come la zappa ed il rastrello.

Per quanto riguarda l’operazione di interramento dei semi, è fondamentale sottolineare come si debba svolgere in superficie, cercando di rispettare sempre una profondità pari a circa mezzo centimetro. All’interno di un orto, è sufficiente mettere in evidenza come possano essere seminate circa dieci piante di radicchio per un metro quadrato, mentre in una serra si può azzardare anche dodici piante.

Radicchio-14

GIOVARA Set di 10 Vasi da Fiori in Metallo Vaso Sospeso Fioriera Senza Foro di Drenaggio, Gancio Rimovibile, Balcone Recinzione Garden Home Decor

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17,41€
(Risparmi 11,58€)




COMMENTI SULL' ARTICOLO