Proprietà e benefici del rosmarino

Proprietà e benefici del rosmarino

Quando si ha intenzione di coltivare delle piante come il rosmarino, è importante sottolineare come si tratta di specie che amano svilupparsi all’interno di terreni che non abbiano un’elevata concentrazione di sostanza organica.

Infatti, si possono considerare delle specie che sono assolutamente in grado di crescere senza problemi anche in tutti quei terreni che si possono considerare poveri e calcarei.

La messa a dimora delle piante di rosmarino deve verificarsi durante il periodo che va dal mese di marzo fino al mese di aprile e, per quanto riguarda tale operazione, non presenta delle necessità particolari.

Infatti, la pianta di rosmarino si caratterizza per svilupparsi molto bene anche in tutti quei substrati che siano ottimamente drenati, in modo tale da evitare il più possibile la formazione dei ristagni idrici, ma contemporaneamente anche sabbiosi e sciolti.

Tra le principali caratteristiche delle piante di rosmarino troviamo sicuramente il fatto di amare la crescita all’interno di terreni che abbiano un PH alcalino e, al contempo, anche all’interno di terreni in cui vi sia una notevole concentrazione di calcio.

In ogni caso, nel momento in cui ci si trova a dover coltivare le piante di rosmarino all’interno di substrati troppo compatti, allora il consiglio è quello di impiegare della sabbia fine e grossolana, ma al tempo stesso si suggerisce anche di sfruttare un buon quantitativo di ghiaia. Anche in questo caso, è fondamentale prestare attenzione a creare un ottimo strato drenante sul fondo del terreno.

Proprietà e benefici del rosmarino

Bonsai 100 Pezzi Giapponese Mini Cetriolo di Verdure per la casa Non-OGM Verdure per la casa e Il Giardino Semina di Piante cimelio organici: 15

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6€




COMMENTI SULL' ARTICOLO