prezzemolo-25

prezzemolo-25

Tra le principali caratteristiche della pianta del prezzemolo troviamo, senza ombra di dubbio, il fatto di svilupparsi alla perfezione in tutte quelle aree che si caratterizzano per avere un clima tipicamente temperato, in cui però non ci siano eccessivi sbalzi di temperatura.

Inoltre, non dobbiamo dimenticare come l’operazione di semina della pianta del prezzemolo debba avvenire, teoricamente, nella fase compresa tra marzo ed il mese di luglio.

Il suggerimento è quello di puntare su un’area in cui le piante non siano direttamente esposte alla luce del sole, visto che il prezzemolo si caratterizza per essere una di quelle piante che non amano molto le temperature eccessivamente alte.

Il terreno in cui deve essere coltivata la pianta del prezzemolo dovrebbe essere sempre misto, con l’aggiunta di torba, in maniera tale che il deflusso dell’acqua sia notevolmente più semplice e non si creino dei pericolosi ristagni idrici, che potrebbero andare a provocare diversi danni sulla pianta.

Inoltre, si consiglia piuttosto frequentemente anche di lavorare il terreno giusto qualche settimana prima che avvenga la semina della pianta del prezzemolo, soprattutto utilizzando un concime apposito e specifico. Sfruttando questa tecnica, le piante di prezzemolo potranno godere del corretto e sufficiente nutrimento.

Tutto ciò che bisogna fare, in poche parole, è acquistare del concime organico (lo stallatico è sempre un’ottima scelta), che dovrà essere aggiunta al terreno nel corso della fase della vangatura, in maniera tale che raggiunga una profondità pari ad almeno 20 centimetri.

Un po' di sale in zucca. 50 idee per cucinare la zucca

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,36€
(Risparmi 2,54€)




COMMENTI SULL' ARTICOLO